column

Day 2 Blog Archive

  • Print

TABLE OF CONTENTS


  • Blog - 3:15 p.m. - Round 14: Gianluca Filippini vs Alessandro Selvaggi
    by Staff
  • Blog - 3:02 p.m. - Round 14: FM Davide Fenu vs Alessandro Treppiedi
    by Andrea "Vitello" Vitali
  • Blog - 2:04 p.m. - Round 13: FM William Cavaglieri vs Marco Benifei
    by Federico Trobia
  • Blog - 1:59 p.m. - Round 13: FM Mario Pascoli vs Alessandro Selvaggi
    by Manlio Palena
  • Blog - 12:50 p.m. - Round 11 FM Marco Benifei vs David Besso
    by Andrea "Vitello" Vitali & Federico Trobia
  • Blog - 12:49 p.m. - Round 12: FM Mido Kagawa vs Norberto Giusti
    by Manlio Palena
  • Blog - 12:00 p.m. - Round 11: FM Dario Parazzoli vs Luca Chiera
    by Andrea "Vitello" Vitali
  • Blog - 11:37 a.m. - Round 11: FM Mario Pascoli vs Giulio Barra
    by Manlio Palena
  • Blog - 10:44 a.m. - Round 10: FM Alessio Angeli vs Mido Kagawa
    by Manlio Palena
  • Blog - 10:39 a.m. - Round 10: FM William Cavaglieri vs Davide Fenu
    by Andrea "Vitello" Vitali
  • Blog - 9:33 a.m. - Round 9: Feature Match Selvaggi vs Treppiedi
    by Bruno Panara
  • Blog - 9:31 a.m. - Round 9: FM Andrea Dato vs Giovanni Gesiot
    by Andrea 'Vitello' Vitali
  • Blog - 9:11 a.m. - Draft 2: Stefano Fiori
    by Sergio "Online" Nuzzo
  • Blog - 9:10 a.m. - Draft 2: Alessandro Treppiedi
    by Bruno Panara
  • Blog - 9:07 a.m. - Draft 2: Alessandro Selvaggi
    by Andrea "Vitello" Vitali
  • Blog - 8:40 a.m. - Draft 2: William Cavaglieri
    by Manlio Palena

  • BLOG


     
  • Sunday, July 22: 8:40 a.m. - Draft 2: William Cavaglieri
    by Manlio Palena


  • La giornata finale del Nazionale Italiano di Magic si apre come si era conclusa quella di ieri, con un draft. Oggi siamo al tavolo uno dove sono seduti i giocatori che ieri hanno concuso ai orimi otto posti della classifica. Sono dietro William Cavaglieri che comincia il suo draft con un artefatto, Mindless Automaton. Le tre carte successive sono di tre colori diversi. Dark Withering è un amazzacreature nero, Griffin Guide è un ottimo pompante bianco e Rift Bolt uno sparo rosso. Il rosso diventa dominante con le scelte successive, doppio Orcish Cannonade e la prima vera creatura, Mogg War Marshall. Poi, a parte lo Scarwood Treefolk verde, vira decisamente sul nero con le carte di fine booster. Le Planar Chaos sembrano confermare il rosso / nero con la prima scelta, una fondamentale Rough/Tumble, e con gli Outlaw Dunerider e Cradle to grave, ma le scelte migliori ora sono solo verdi a partire dal Mire Boa. Con le Future Sight torna decisamente all'antico privilegiando pick rossi e neri a partire dall'Icor Slick, per continuare con spari e creature assortite. La scelta del mazzo diventa obbligata e William monta ovviamente un rosso/nero.


    TIME SPIRAL
    1. Mindless Automaton
    2. Dark Withering
    3. Griffin Guide
    4. Rift Bolt
    5. Orcish Cannonade
    6. Orcish Cannonade
    7. Mogg War Marshall
    8. Scarwood Treefolk
    9. Mana Skimmer
    10. Urborg Syphon Mage
    11. Sengir Autocrat
    12. Psycotic Episode
    13. Plated Pegasus
    14. Penumbra Spider
    15. Earth Rift

    PLANAR CHAOS
    1. Rough//Tumble
    2. Outlaw Dunerider
    3. Cradle to Grave
    4. Mire Boa
    5. Citanul Woodreaders
    6. Kor Dirge
    7. Spitting Sliver
    8. Needlepeak Spider
    9. Midnight Charm
    10. Braingourger
    11. Serra's Boon
    12. Ridged Kusite
    13. Bog Serpent
    14. Deadly Grub
    15. Infrangere Speranze

    FUTURE SIGHT
    1. Icor Slick
    2. Fatal Attraction
    3. Riddle of Lightning
    4. Mass of Ghouls
    5. Festering March
    6. Ukor Hunch Fiend
    7. Goldmeadow lookout
    8. Zoetic Cavern
    9. Fomori Nomad
    10. Ukor Hunch Fiendù
    11. Mesmeric Sliver
    12. Rift Elemental
    13. Oblivion Crown
    14. Ravaging Riftwurm
    15. Patrician's Scorn



     
  • Sunday, July 22: 9:07 a.m. - Draft 2: Alessandro Selvaggii
    by Andrea "Vitello" Vitali


  • Alessandro Selvaggi siede al Pod 1 del secondo draft dei Nazionali 2007. Il giocatore catanese, attualmente terzo in classifica generale, ha draftato un interessante nero, blu.. Qui di seguito la lista dei pick:

    TIME SPIRAL
    1 - Tendrils of Corruption (su Desolation Giant e Rift Bolt)
    2 - Nightshade Assassin (su Prodigal Sorceror)
    3 - Deep-Sea Kraken
    4 - Tendrils of Corruption
    5 - Sol'kanar, The Swamp King
    6 - Fathom Seer
    7 - Smallpox
    8 - Deathspore Thallid
    9 - Think Twice
    10 - Swarmyard (Rare draft!!!)
    11 - Scarwood Treefolk
    12 - Eternity Snare
    13 - Viscid Lemur
    14 - Jhoira's Timebug
    15 - Truth or Tale

    PLANAR CHAOS
    1 - Veiling Oddity
    2 - Chronozoa
    3 - Treacherous Urge
    4 - Body Double
    5 - Veiling Oddity
    6 - Brain Gorgers
    7 - Brain Gorgers
    8 - Veiling Oddity
    9 - Cautery Sliver
    10 - Kheldon Marauders
    11 - Brain Gorgers
    12 - Shimian Spirit Guide
    13 - MErfolk Thaumaturgist
    14 - Life and Limb
    15 - Fa'adiyah Seer

    FUTURE SIGHT
    1 - Foresee
    2 - Deepcavern Imp
    3 - Ichory Slick
    4 - Cryptic Annelid
    5 - Deepcavern Imp
    6 - Augur of Skulls
    7 - SkirkRidge Exhumer
    8 - Unblinking Bleb
    9 - Augur il-Vec
    10 - Grinning Igneus
    11 - Bogardan Lancer
    12 - Pooling Venom
    13 - Fury Sliver
    14 - Fury Sliver
    15 - Lost Hours

    Alessandro Selvaggi
    Draft 2 Deck

    1 Smallpox
    1 Treacherous Urge
    1 Deathspore Thallid
    1 Nightshade Assassin
    2 Tendrils of Corruption
    3 Brain Gorgers
    1 Skirk-Ridge Exhumer
    1 Augur of Skulls
    2 Deepimp Cavern
    1 Ichory Slick
    1 Fathom Seer
    1 Deep-Sea Kraken
    1 Chornozoa
    1 Body Double
    1 Unblinking Bleb
    1 Foresee
    3 Veiling Oddity
    10 Swamp
    7 Island



     
  • Sunday, July 22: 9:10 a.m. - Draft 2: Alessandro Treppiedi
    by Bruno Panara


  • Ci sediamo a seguire il secondo draft di Alessandro Treppiedi, il giocatore di Chieti, unico imbattuto di questo nazionale col punteggio di 7-0-1. Al tavolo 1 si trova con Stefano Fiori alla sua destra e Alessandro Selvaggi alla sua sinistra.

    Dopo un primo pick rosso (Sulfurous Blast) non vede più carte di quel colore quindi inizia a draftare bianco (Temporal Isolation, Amrou Scout) e blu (Fatom Seer, Looter il-Kor), ma è costretto a passare un Fatom Seer, mandando un segnale al suo vicino che gli taglierà il blu durante Planar Chaos.

    Al secondo giro infatti nessuna carta blu, ma tanto bianco: Calciderm, Dust Elemental, Shade of Trokair, doppio Saltfield Recluse e Saltblast che gli ritorna dal pacchetto che ha aperto!

    Future sight ha portato qualche carta blu (Infiltrator il-Kor, Leaden Fists, doppio Venser Diffusion) e una serie di creaturine bianche.

    Alla fine il mazzo era:

    Alessandro è soddisfatto del suo mazzo, un po' di rimpianti per la Sulfurous Blast inutilizzata ma è contento della combinazione di colori. Spera di poter fare 2-1 col suo mazzo e noi gli auguriamo il massimo della fortuna!

    Ecco la lista dei Pick:

    TIME SPIRAL
    1 - Sulfurous Blast (Amrou scout, Prodigal Sorcerer, Spiketail Hatchling, Orchish Cannonade, Nightshade Assassin)
    2 - Amrou Scout (Orchish Cannonade, Deep-Sea Kraken, Spiketail Hatchling)
    3 - Temporal Isolation (Prismatic Lens, Tendrils of Corruption)
    4 - Fatom Seer (Sol'Kanaar, Fortune Thief)
    5 - Looter il-Kor (Fatom Seer)
    6 - Cloudchaser Kestrel (Thallid Germinator, Urborg Syphon-Mage, Aschoat Bear, Mwonvuli Acid-Moss)
    7 - Ivory Giant (Icatian Crier, Flickering Spirit)
    8 - Premature Burial (Think Twice)
    9 - Pit Keeper
    10+ - Icatian Crier, Skulking Knight

    PLANAR CHAOS
    1 - Calciderm (Whitemane Lion, Reality Acid, Veiling Oddity, Saltblast, Mire Boa, Utopia Vow)
    2 - Piracy Charm (Giant Dustwasp, Prodigal Pyromancer, Jedit of Ohrava, Kor Dirge)
    3 - Aven Riftwatcher (Piracy Charm, Dawn Charm, Zoetic Cavern, Prodigal Pyromancer)
    4 - Dust Elemental
    5 - Shade of Trokair ( Mana Tithe, Saltfield Recluse)
    6 - Saltfield Recluse (Sarcomite Myr, Gossamer Phantasm)
    7 - Mana Tithe (Serra's Boon, Pallid Micoderm)
    8 - Saltfield Recluse (Gathan Raiders, Merfolk Thautologist)
    9 - Saltblast
    10+ - Vigilant Sliver

    FUTURE SIGHT
    1 - Infiltrator il-Kor (Venser's Diffusion, Sprout Swarm)
    2 - Venser's Diffusion (Death Rattle, Ichor Slick, Sarcomite Myr)
    3 - Knight of Sursi (Cryptic Anellid, Logic Knot)
    4 - Lucent Liminid (Leaden Fists)
    5 - Sword of the Meek (Venser's Diffusion)
    6 - Leaden Fists (SLIVER ABSORB)
    7 - Blade of the Sixth Pride (Spirit il-Dal, URLO MARZIALE)
    8 - Blade of the Sixth Pride
    9 - Venser's Diffusion (Ramosian Revitalist)
    10+ - Sarcomite Myr, Logic Knot, Patriarch's Disdain



     
  • Sunday, July 22: 9:11 a.m. - Draft 2: Stefano Fiori
    by Sergio "Online" Nuzzo


  • Inizia il secondo draft che apre la seconda giornata di Nazionale e mentre Alessandro Selvaggi sbaglia a contare le carte della prima bustina (quello che accade se si fanno le ore piccole…), il sottoscritto segue i pick di Fiori.

    Da subito parte di Rosso-Verde, con Assault//Battery e Lightning Axe. Qualche indecisione al 5° pick tra Sulfurous Blast e Terramorphic Expanse, ma alla fine è la seconda a spuntarla. Poi Primal Forcemage, Subterranean Shambler e un'inutile (a detta dello stesso Stefano al momento della scelta) AEtherflame Wall.

    La seconda bustina si apre con Akroma, Angel of Fury; subito dopo arriva Mire Boa. Tra Jedit Ojanen of Efrava e Giant Dustwasp è sulla prima che ricade la preferenza. Successivamente la volta dei Tramutanti, con Darkheart Sliver, Sinew Sliver e Spitting Sliver.

    L'ultimo booster timbrato contiene belle carte e la scelta è difficile: Presidio di Darksteel, Banchetto Fosforescente o Sciame di Germogli? Stefano prende Sprout Swarm; poi ben due Ghostfire. Gli ultimi pick spostano il colore sul Bianco con carte come Knight of Sursi e Saltskitter… cosa giocherà?



     
  • Sunday, July 22: 9:31 a.m. - Round 9: FM Andrea Dato vs Giovanni Gesiot
    by Andrea 'Vitello' Vitali


  • Chi vince può continuare a sperare di arrivare nei Top8, chi perde ha solo una flebile speranza di farcela. I protagonisti del feature match del round 9 sono il romano Andrea Dato, e il biellese Giovanni Gesiot.

    Dopo un triplo lancio di dado per il sorteggio (doppio 1, doppio 16), Giovanni vince e sceglie di partire, ma mulliga le prime sette carte, accettando le successive sei. La prima creatura della partita è un morph di Gesiot, a cui Andrea risponde con un Blind Phantasm. Non potendo passare per vie terrestri Giovanni opra per rendere un Primal Plasma un 2/2 volante, ma il neo arrivato viene mandato nel cimitero da un Ghost Fire. Dopo la comparsa sul board di un Primal Forcemage per Gesiot, e di un Magus of the Jar per Dato, è quest'ultimo a provare uno Spiketail Drake, solo per vederlo counterato con un Cancel. Sul board stallato Gesiot aggiunge un altro morph, che si rivela essere un Coral Trikster, quando Andrea lo rimbalza con una Riftwing Cloudkate. Finalmente il Mago della giara viene sacrificato, donando 7 nuove carte giocabili al giocatore romano, e 7 da scartare al Piemontese. Andrea dopo un lungo pensare opta per giocare un Flowstone Embrace su un morph (Unblinking Bleb), per bouncare il forcemage con uno StingScourger, e giocare un Empty the Warrens da 6. Giovanni prova a rimettersi in gara castando un morph (Brine Elemental), ma quando Andrea glielo rimbalza con un altro Stingscourgere gioca Haze of Rage col buyback, la partita termina in favore del romano.

    E' ancora Giovanni a partire e ancora una volta deve prendere un mulligan. I primi danni inflitti sono però quelli portati dal suo Gossamer Phantasm a cui aggiunge due morph nei due successivi turni. Andrea da suo lato del tavolo ha solo un Sarcomite Myr, che muore dopo aver bloccato uno dei due oggetti misteriosi del piemontese, che si rivela essere una Unblinking Bleb. Dopo aver pescato la quinta landa, e aver chiamato un judge per un ruling, Andrea pensa per un minuto buono prima di giocare un Lava Dart sul secondo morph (Coral Trickster). Giovanni continua a mettere pressione calando un Primal Forcemage. Dato tenta di stallare di nuovo il board con un Magus of The Jar, che viene imbrigliato da un'Utopia Vow. Un Ghost Fire del giocatore romano toglie di mezzo il Gossamer Phantasm, e un Blind Phantasm ferma l'emorraggia di vite, consentendo il rientro della Lama d'Arco. La furia omicida del giocatore piemontese è poi totalmente arrestata da un Empty the Warrens da 6. L'inerzia della partita sembra essere tornata dalla parte di Andrea, che si trova ad un poco rassicurante totale di punti vita di 8. Quando Giovanni lancia un Giant Dustwasp, Andrea sacrifica il mago della giara in cerca di risposte, trovandola in un Rift Bolt, per poi giocare uno StingScourger su una creatura, e scartando con madness un Reckless Wurm. Ancora una volta il sacrificio del mago, combinato con la qualità delle carte del mazzo di Andrea, gli consentono di portare a casa la gara in pochi turni.

    Andrea Dato 2 - Giovanni Gesiot 0



     
  • Sunday, July 22: 9:33 a.m. - Round 9: Feature Match Selvaggi vs Treppiedi
    by Bruno Panara


  • Si affrontano nel primo round della seconda giornata Alessandro Selvaggi di Catania e Alessandro Treppiedi di Chieti. Quest'ultimo è l'unico giocatore imbattuto rimasto nel torneo, mentre Selvaggi è terzo in classifica con 7-1.

    Treppiedi vince il sorteggio ma il primo drop è dalla parte di selvaggi, con un Skirk-Ridge Exhumer, che però nn piace al suo avversario, che lo liquida con un Piracy Charm e inizia a castare creature con Cloudchaser Kestrel e Fatom Seer morphato. Il braingorger del Catanese si immola sul Seer, che prima di morire regala un "Gush" al suo controllore. Unblinking Bleb (a faccia in giù) e Veiling Oddity (sospesa) vanno a popolare il campo di Selvaggi, mentre Saltfield Recluse scende a far compagnia al Kestrel, che intanto ha portato l'avversario a 14. Tendrils elimina il volante, che però viene subito sostituito da un Lucent Liminid. Selvaggi non sta a guardare e cala Chronozoa, ma l'armata di Treppiedi si infoltisce con Looter il-Kor e Infiltrator il-Kor sospeso. Ichor Slick elimina la creatura incantesimo, e inizia l'offensiva del siciliano che grazie a Veiling Oddity porta l'abbruzzese a 11, ma il suo turno non finisce qui; arriva anche Body Double a copiare Lucent Luminid. Entra l'ombra per Treppiedi, che viene sostituita in sospensione da Shade of Trokair, dopo l'attacco di Selvaggi arriva anche Dust Elemental, ma all'attacco successivo Treacheous Urge permette al Looter (che era tornato in mano con il Dust Elemental) di bloccare il suo fratello maggiore Infiltrator, ma non è abbastanza perchè il Leaden Fists di Treppiedi pompa il suo Elemental abbastanza per infliggere i nove danni letali.

    Selvaggi deve mulligare alla seconda partita, ma risponde alla Blade of the Sixth Pride di secondo del suo avversario con un Deepcavern Imp, che viene raggiunto da un Braingorger calato con Madness per pagare il suo costo di eco. Looter il-Kor entra in gioco per Treppiedi che continua l'attacco. Arriva un'altro Deepcavern Imp per il siciliano, ma al momento dell'attacco Temporal Isolation previene i danni del Braingorger. Selvaggi inizia a scryare con Cyptic Anellid, ma decide di tenere solo una delle ultime tre che vede. La race si mette bene per lui che grazie ai suoi due volanti riesce a portare Treppiedi a 4. Il teatino cerca di sopravvivere giocando Leadn Fists su uno dei volanti e evocando una Saltfield Recluse che però viene eliminata da un Ichor Slick. Si passa alla terza.

    La terza parte con entrambi giocatori che sono soddisfatti nella loro mano. Treppiedi inizia in curva, sospendendo Ivory giant e poi calando Blade of the Sixth Pride, ma Alessandro si prepara alla difesa, con Skirk-Ridge Exhumer, Deathspore Thallid e Deepcavern Imp, che con il primo token Festering Goblin inizia l'attacco ai punti vita del suo avversario. Treppiedi però è fermo a tre terre e può solo sospendere il suo Knoght of Sursi; Ivory Giant gli consente di far passare qualche danno, ma è a 14 e deve affrontare un volante e diversi Festering Goblin. L'abruzzese pesca la quarta terra e cala Calciderm. Il tempo viene chiamato durante il turno di Selvaggi, che cala il secondo Deepcavern Imp ma decide di non attaccare e difendere i 10 punti vita del suo proprietario. Nei cinque turni addizionali non succede niente di importante e la partita finisce patta.

    Treppiedi rimane imbattuto con 7-0-2 mentre Selvaggi è contento di aver ottenuto questa patta e si prepara ad affrontare i 5 round rimanenti da 7-1-1.



     
  • Sunday, July 22: 10:39 a.m. - Round 10: FM William Cavaglieri vs Davide Fenu
    by Andrea "Vitello" Vitali


  • Sono ancora in corsa entrambi per fare top8 il bresciano, trapiantato a Francoforte, William Cavaglieri, e il torinese Davide Fenu.

    William vince il sorteggio ma decide di far partire il suo avversario, che non casta nulla fino al suo terzo turno quando cala Chronatog Totem, nel frattempo Willy ha giocato e mantenuto un Mogg War-Marshall e ha già iniziato ad attaccare. L'offensiva non si ferma nemmeno di fronte a Flowstone Channeler, a cui si affinaca istantaneamente un Vedalken Aethermage per bloccare i goblin. Kor Dirge elimina il mutamagia che viene subito rimpiazzato da un Needlepeak Spider. Dopo un Void che resetta il board da parte del torinese, Willy riparte all'attacco con Mass of Ghouls. Davide, con 10 punti vita rimasti dopo l'assalto iniziale, cerca una soluzione, ma trova solo un Deepcavern Imp per un chump block. Il demonietto però viene ucciso da un Ridde of Lightning, che rivela una Orcish Cannonade. Per sopravvivere adesso Fenu ha bisogno di un blocco con più di 3 in costituzione, che però non pesca. Si va alla seconda partita.

    Davide mulliga a cinque prima di rimanere "soddisfatto" della sua mano. E' Willy a mettere in gioco la prima creatura nella forma di un Mogg War Marshall. Fenu prova a mettere un blocco nella forma di un Needlepeak Spider, ma questo viene terminato da un'Orcish Cannonade. Il torinese ci riprova con un Prodigal Pyromancer, che rimarra sul board per tre turni finchè la Festering March non si risolve, portandosi via vari goblin e token annessi.
    Davide passa al contrattacco con un Deepcavern Imp, ed elimina un neo arrivato Femori Giant con la combo pyromancer + Ichory Slick. La minaccia successiva di Willy è più cicciona: un Bog Serpent, che attaccando, fa diminuire pericolosamente i punti vita dell'avversario fino a costringerlo al chump block. Purtroppo il Void per liberarsi della minaccia non arriva in tempo, e Willy si assicura la vittoria con un Ridde of Lightning.

    William Cavaglieri 2 - Davide Fenu 0

    Ora William è a 8 vinte e 2 perse, mentre Davide si attesta a 7 vinte, 2 perse, 1 patta.



     
  • Sunday, July 22: 10:44 a.m. - Round 10: FM Alessio Angeli vs Mido Kagawa
    by Manlio Palena


  • Secondo turno del secondo draft di domenica. Siamo al decimo round e al nostro tavolo di Feature match si incontrano Alessio Angeli di Milano, che dopo nove turni è a 19 punti e Mido Kagawa di Firenze a 21.
    Comincia Angeli, che tiene ma con qualche dubbio. La prima creatura però è di Mido che cala una Shadow of Trokair, seguita da un Benalish Knight. Angeli risponde con un morph ma subisce i primi danni del Knight di Mido che cala a sua volta un morph. Il turno successivo Alessio attacca con un morph che viene scoperto. E' un parassita plasmatore che elimina il Knight. Mido continua ad attaccare e cala un en-Dal Spirit, seguito dai Gathan Raiders. Alessio è ora a 13 punti vita. All'ennesimo attacco di Mido Alessio risponde giocando un Treacherous Urge e sceglie un Fathom Seer con cui blocca i Predoni. Alessio cerca di tenere calando una Pirate Ship. All'attacco successivo di Mido però va a 4 punti vita. Alessio cala un Myr Sarcomita e un morph per cercare di superare il momentaccio ma Mido gli risponde calando altre due creature, tra cui un volante 3/3, il Liminid Lucente, e attaccando con i Predoni e lo Spirit. Dopo i blocchi Mido perde gli attaccanti e Alessio la Ship. Alessio cala un Tramutante Vampiro. Mido attacca con tutto, e Alessio cerca di superare il turno bloccando tutte le creature meno la volante e andando a uno. Ma il turno successivo dopo aver pescato è costretto a concedere.

    sengir nosferatu
    Il secondo match comincia sempre da Alessio. La prima mossa stavolta è la sua, cala infatti un Infiltrator il-Kor, seguito da un Pit Keeper. Stranezza Velata è la risposta di Mido, che fa seguire i soliti Benalish Knight. Primi attacchi e prime creature a finire nei cimiteri. Custode e Knight. Ma Alessio cala un secondo Custode e Mido risponde con Ivory Giant e morph. Si tratta di un Fathom Seer. Mido sospende un Viscerid Deepwalker e Alessio due Cavalieri Furtivi. Mido cala un Outrider en-Kor ma non attacca. E' Alessio il turno successivo a piegare i due Knights. Mido Doppio blocco su uno che muore. Passa qualche turno e Mido è a 8 punti vita. Alessio cala un Plasma Primordiale e Mido una Tolarian Sentinel. Ma la carta successiva di Alessio è nientedimeno che un Sengir Nosferatu. Mangara of Corondor e morph per Mido. Alessio attacca con tutto. Passa solo un Nosferatu ma Mido va a 4. Alessio cala Rathi Trapper e passa. Mido tenta un attacco disperato e porta l'avversario a 10, poi cala un Saltfield Recluse. Alessio attacca con i volanti ma il Nosferatu viene rimosso dal Corondor di Mido, che scende a 2. La palla torna a Mido che dichiara la fase d'attacco. Il Trapper tappa i Predoni e Alessio subisce le altre creature e va a 4. Ma al turno successivo Alessio elimina con Sonaglio Letale il blocco volante dell'avversario e vince. Si va alla terza.
    Stavolta è Mido a cominciare. Prima creatura per Alesiso. E' un Custode dell'Abisso. Mido sospende un Cavaliere Provato degli Squarci e cala una Sentinella di Tolaria. Skulking Knight e Vampiric Sliver per Alessio. E' Mido a subire i primi attacchi e subito dopo cala un morph. Impulso sleale di Alessio, che ruba un Saltfield Recluse e attacca con tutto. Mido è a 12 punti vita, Sliver e Eremita vanno nel cimitero. Il turno successivo Alessio cala una Pirate Ship. uccisa immediatamente da una Erratic Mutation. Mido cala un Trottasale e passa. Alessio gioca Sonaglio Letale sulla Sentinella di Mido che a sua volta pulisce il board dell'avversario e attacca. Grazie ad un altro Custode Alessio rimette in gioco la Pirate Ship. Al turno dopo Mido attacac e porta l'avversario a 7. Alessio cala Rathi Trapper e si chiude in difesa. Mido continua però ad attaccare e Alessio scende a 3. L'attacco successivo vede immmolarsi la Pirate Ship e Allio andare a 1. Alessio uccide l'Ivory Giant con una Erratic Mutation, ma non basta e perde al turno successivo.



     
  • Sunday, July 22: 11:37 a.m. - Round 11: FM Mario Pascoli vs Giulio Barra
    by Manlio Palena


  • Ultimo turno di draft per il Nazionale 2007. Siamo al undicesimo round e al nostro tavolo di Feature match si incontrano Mario Pascoli da Roma e Giulio Barra da Napoli, entrambi a 24 punti con otto vittorie e due sconfitte.
    Comincia Giulio. La prima minaccia è la sua, un Looter il-Kor, subito ucciso da un Lightning Axe. Giulio ci riprova con una D'Avenant Healer e poi con Gossamer Phantasm e Infiltrator il-Kor. Mario sospende un Nantuko Shaman ma intanto comincia a subire i primi attacchi di Giulio che lo portano a 16. Entra lo Shaman accanto al quale Mario appoggia un Llanowar Empath e una Saffi Eriksdotter. Giulio attacca con volante e ombra e porta Mario a 11. Il turno successivo è Mario ad attaccare con tutto. Giulio scende a 12 e Mario gioca un Flowstone Embrace sull'Infiltrato e lo Sting Scourger sul Fantasma. Giulio resta con solo la Healer e subisce un nuovo attacco di massa e va a 6 punti vita. Altro attacco di Mario che porta Giulio a 2 e cala i Citanul Woodreaders. Giulio pesca e gioca Foresee ma non trova nulla per evitare la sconfitta al turno successivo. Non gli resta che concedere ed andare alla seconda.
    E' ancora Giulio a cominciare, ed è lui a calare per primo, gli Amrou Seekers che attaccano al turno successivo. Giulio cala uno Zealot il-Vec. Mario cala la quarta terra e finalmente gioca uno spell. E' un Llanowar Empath. Giulio continua ad attaccare, porta Mario a 15 punti vita e cala la D'Avenant Healer. Primo attacco per Mario che poi gioca Arc Blade sui Seekers che poi sospende. Giulio cala un Lucent Liminid, che Mario blocca con Utopia Wov. Giulio attacca con la Healer, Mario blocca e salva l'Empatico con Thrill of the Hunt. Giulio cala un Mistform Ultimus, attacca con lo Zealot e passa. Mario cala un Hedge Troll ed elimina lo Zelota. Lightning Axe sull'Ultimus e attacco di massa per Mario che con Empty the Warrens produce 6 goblin. Il turno successivo Mario attacca con tutto e vince. Mario Pascoli arriva ai turni di standard con nove incontri vinti, due sconfitte e ben 27 punti.



     
  • Sunday, July 22: 12:00 p.m. - Round 11: FM Dario Parazzoli vs Luca Chiera
    by Andrea "Vitello" Vitali


  • Il giocatore piu' famoso di Roma (e forse d'Italia) Luca Chiera, sfida il giocatore più noto di Milano Dario Parazzoli, alias "Sbirulino".

    Luca vince il sorteggio e parte, ma è Sbiru a mettere la prima creatura in gioco (Kavu Predator)., aggiungendo poi un Nessian Courser e un Pallid Mycoderm. Luca, in color screw (solo Swamp per lui, che gioca un tricolore), cala un paio di blocchi, che vengono rimossi da Saltblast e Sunlance. La prima partita termina in meno di cinque minuti a favore del giocatore milanese.

    Nella seconda partita è Luca a partire per primo, solo dopo aver visto Dario mulliganare a 6. Questa volta il giocatore romano ha in gioco anche un'isola, e può calare un Dreamscape Artist. Nonostante un ciclo di Marshalling Cry, Parazzoli non riesce a trovare un drop a 3, e deve passare con 3 mana open. Luca cala una Mana Skimmer, ma Sbiru trova la risposta in un Penombra Spider. Chiera prova allora a passare per terra calando un Dunerider Outlaw, ma Sbiru pone a sua difesa un Pallid Mycoderm, salvandolo subito da morte certa grazie ad un Momentary Blink Luca continua a togliere terre dal mazzo e cala un morph, mentre Dario aggiunge al board un Lucent Liminid. La situazione di stallo è abbastanza palese, ma Luca alla ricerca di una soluzione pensa per diversi minuti prima di passare con tutto il mana open. Parazzoli invece è sempre in azione: con un Saltblast rimuove il Mana Skimmer, e poi passa all'attacco con il Liminid per vederlo ucciso da un Ichor Slick. Chiera continua a cercare nel suo mazzo soluzioni per infliggere danni all'avversario e trova un Trepasser il-Vec dopo aver giocato Forest.Sbiru continua a produrre mostri, evocando uno Sporesawer Thallid, che viene spedito nel cimitero da un Tendrils of Corruption… nel processo un Kavu Predator di Parazzoli prende 4 segnalini e uno Slaughter Pact. Finalmente anche Luca riesce ad infliggere dei danni grazie all'Outrider, che cresce a 2/2, ma perde un Fledgling Mawcor, calato come morph da un paio di turni, per un Saltblast. Luca inizia a scartare le carte per dare shadow al trepasser, mentre Sbiru inizia a costruire un'armata di tallidi con lo Sprout Swarm. Il pericoloso istant con buyback, responsabile di 6 token, termina di produrre spore, muffe e affini grazie ad un Mindstab
    Con una sola carta in mano Dario decide per un alfa strike (6 token, un Thallid, il micoderma e il Penombra Spider). Chiera pensa a lungo prima di assegnare i blocchi per la pericolosità del Pallid Mycoderm: alla fine della fase di attacco non sopravvivono 3 Token, 1 Dreamscape Apprentice e il Trepasser il-Vec. Sul 9 pari Sbiru mette in gioco il secondo Pallid Mycoderm, minacciando una nuova invasione di funghetti. Luca ricerca disperatamente soluzioni con un'Apparizione Vincolata, ma è Dario a trovarne una topdekkando Sunlance per rimuovere il protetto dal verde. Fortunatamente per il giocatore romano la creatura pesco-scarto gli fornisce un Draining Whelk. Fallito l'assassinio del fuorilegge, Parazzoli si lancia in un nuovo "attacco con tutto", infliggendo 4 danni (9 a 5 per lui). Non sopravvivono a questo nuovo assalto 3 token, la buccina e il Muck Drubb. Luca contrattacca con uno Shaper Parasite(5-7), ma è tutto inutile. Sbiru ha in mano un Timbermare con cui infligge i 5 danni finali.

    Dario Parazzoli 2 - Luca Chiera 0



     
  • Sunday, July 22: 12:49 p.m. - Round 12: FM Mido Kagawa vs Norberto Giusti
    by Manlio Palena


  • Finiti i turni di draft si torna al tipo 2. Siamo al round numero 12, il primo dei tre di standard. Inizia il rush finale verso i top 8.
    Al tavolo dei Feature match si siedono Mido Kagawa di Firenze e Norberto Giusti da Bologna. entrambi i giocatori sono a 27, con nove vinte e due perse.
    Comincia il fiorentino, ma non è fortunato. Infatti prende subito un mulligan, poi pesca sei e tiene. La prima mossa al sesto turno è del bolognese che gioca un Castigate, scartando un Runesnag. Altro turno altro castigate di Giusti che scarta Repeal. Intanto Mido fa la sua prima Assembly Worker dalla Urza's Factory calata qualche turno prima e comincia ad attaccare. Giusti cala un Aeon Chronicler, e poi subito un altro. intanto il turno successivo è a 10 punti vita. Giusti attacca con un Chronicler, subito terrorizzato da Mido e passa. Prima della fine del turno il fiorentino gioca Mystical Teachings e prende dal mazzo un Teferi, Zhalfir Mage che cala. Il turno successivo attacca e porta Giusti a 7. Il bolognese prova a pulire il board con una Wrath of God, prontamente counterata. Mido gioca Mystical Teachings di flashback per prenderne un altro, attacca e passa. Giusti è a 4. Cerca di calare una Damnation ma anche questa ira è counterata da uno Runesnag. A questo punto concede. Dopo i cambi di side si va alla seconda partita.
    La prima mossa di rilievo è di Giusti che sospende un Chronicler a 1. Mido lo countera con Cancel quando prova ad entrare in gioco. Il turno successivo Giusti ne sospende un altro, sempre a 1, e stavolta il Chroniclers entra in gioco ed attacca portando Mido a 13. Il fiorentino gioca un Venser e il Chronicler torna in mano a Giusti che il turno successivo prova a sospenderlo di nuovo, ma stavolta a tre.Mido intanto pesca con Careful Consideration, attacca con il Venser e passa. Passano i turni, Giusti cerca di calare Akroma e , che subisce un Cancel di Mido che subito dopo fa asportare su Akroma. Il bolognese sospende a 2 un altro Chronicler. intanto l'altro entra in gioco. Giusti attacca con le sue creature e Mido scende a 5 punti vita. Ill fiorentino sembra in difficoltà ma risolve tutto con una Damnation. Cerca di entrare il secondo Chronicler ma Mido lo manda fuori dal gioco calando unTeferi Zhalphir Mage. E' il turno di Giusti di giocare una Damnation. Mido chiede il tempo. Mancano 16 minuti. A questo punto decide di concedere, per cercare di vincere la terza. La partita inizia come al solito con ripetuti terra...passo. Al secondo turno arriva il primo Castigate di Giusti che scarta Cancel. Mido gioca un Mystical Teachings con cui va a prendere un Venser che cala su una terra dell'avversario e inizia ad attaccare il turno successivo. Giusti prova a calare un Body Double contrastato da un Rune Snag. Giusti è a 14 punti vita.Il turno dopo altro Body Double, altro counter, stavolta un Cancel. Giusti gioca due Compulsive Research. Il turno successivo Giusti è a 8 e decide di giocare una Wrath of God. Mido gioca una Teachings di flashback e prende un Teferi Zhalfir Mage. Giusti tappa tutto e prova a clare un Akroma, Mido gioca un altro Teachings prendendo un Runesnag. Il turno dopo arriva il Teferi di Mido e subito dopo un Phyrexian Ironfoot. Giusti va a 2, poi gioca un Faith's Fetters su Mage e cala un Chronicler. Siamo ai turni, Mido cala un Dralnu Lich lord e passa. I turni passano ma la situazione non cambia. La partita finisce patta.



     
  • Sunday, July 22: 12:50 p.m. - Round 12 FM Marco Benifei vs David Besso
    by Andrea "Vitello" Vitali & Federico Trobia


  • Marco Benifei di Firenze e David Besso di Imperia, entrambi 7-0 nella porzione limited dei nazionali, si incontrano nel primo incontro della seconda frazione di constructed. Entrambi hanno scelto di portare rosso/verde, ma con due build diverse.

    David vince il tiro di dado e decide di iniziare con un Mogg Fanatic seguito da un Tarmogoyf (0/1). Benifei gioca a suo difesa uno Scab-clan Mauler 1/1 commentando "Non è un caso che abbiamo fatto tutti e due 1/3 il primo giorno!!!". David sacrifica il Mogg, entra con il Tarmo di 1, ne cala un altro e sospende Rift Bolt. Marco con tre mana open (una Treetop Villane) passa, e David cala la quarta terra e un Giant Solifuge, con cui attacca. L'insettone viene bloccato da un Sulfur Elemental e Benfa trova un prezioso alleato difensivo in un Troll Ascetic, tappandosi out per calarlo, e il giocatore ligure coglie l'occasione per infliggere altri 4 danni con i Tarmogoyf 2/3.Siamo sul 20 a 8. Benifei decide di attaccare con il troll, ponendo a sua difesa un Scab-clan Mauler, questa volta assetato di sangue e un Sulfur Elemental. Besso sembra aver finito la benzina, limitandosi a calare un paio di Scorched Rusalka. Ancora una volta è il giocatore fiorentino ad attaccare con tutte le sue creature mandando l'avversario a 11, e scendendo a 7 per il rusalka. Non arrivano a vedere la seconda main phase il mauler e un tarmogoyf. .David rimane sulla difensiva dopo aver però pescato un'Horizon Canopy (sacrificata) e un Seal of Fire, che hanno però il merito di pompare il Tarmo. Marco per la terza volta pesca e attacca con tutto: il troll, un nuovo mauler 3/3, l'elementale e il villaggio arboricolo, e David fa le prove di blocco, per poi assegnare i due rusalka sul Troll, il Tarmo sul mauler e sparando il seal sul Sulfur Elemental.Alla carneficina sopravvivono solo il goyf e il treetop, ma al troll appena deceduto ne segue un altro, mentre i punti vita si attestano a 8 a 6 in favore di Besso. Con tutto tappato David attacca col solo Tarmogoyf, e dopo aver pensato a lungo, Marco non blocca. Mossa sbagliata perché dopo aver assegnato i 4 danni, la terza Scorched Rusalka entra in gioco per poi sacrificare il suo compagno d'armi e sacrificarsi, infliggendo i due danni letali.

    Benifei 0 Besso 1

    Dopo aver preso un mulligan, è Benifei a partire per primo calando un Llanowar Elves, mentre David sospende un Rift Bolt, che al turno successivo pomperà uno Scab-clan Mauler, terminato da un Incinerate. Marco prosegue indisturbato nel suo beatdown di elfo e fanatico a cui si aggiungono un Treetop Villane e un secondo fanatico. Besso con una sola Scorched Rusalka in gioco, riesce comunque ad uccidere il fanatico, minacciando una pompata con Pendelhaven.. Quest'ultimo però infilando tre pescate di terra perde velocemente vantaggio sul board. In mano con due scrab clan mauler e loxodon warhammer attende una fonte di danno o una creatura per riprendere la partita. Il giocatore fiorentino intanto pesca un Call of the Herd e manda a 8 l'avversario. Besso pesca,sospende un rift bolt e passa tenendo il treetop stappato per bloccare un elefante dell'avversario.Prende 6 danni,il turno dopo ammucchia.

    Benifei 1 Besso 1

    La terza partita entrambi i giocatori tengono le loro sette carte, Besso inizia sospendendo un rift bolt che soddisferà la "sete di sangue" del suo scrab clan mauler. Benifei si difende con un mogg war marshall di secondo. Besso aggiunge creature alla sua race calando un Tarmaghoyf e un Mogg Fanatic. Benifei paga l'eco del suo goblin e gioca anche lui un fanatico,sembra però parecchio in difficoltà rispetto al board del suo avversario. Il turno successivo,Besso insiste attaccando con tutto lasciando prima un seal of fire di copertura. Il mogg Fanatic,token goblin e marshall vanno a bloccare lo scarb-clan, ma prima dei danni Besso sacrifica il suo fanatico per uccidere il marshall e il seal of fire sul token. Benifei è già a 9, pesca e spara un char uccidendo lo scarb-clan,scendendo pericolosamente a 7. Besso allora spara un incinerate in faccia al suo avversario,pesca toglie l'unico blocco con un seal of fire e chiude la partita con il suo Tarmoghoyf gigante.

    Benifei 1 Besso 2



     
  • Sunday, July 22: 1:59 p.m. - Round 13: FM Mario Pascoli vs Alessandro Selvaggi
    by Manlio Palena


  • Siamo al round numero 13, il penultimo di questa lunghissima maratona dei Nazionali 2007 di Magic. il primo dei tre di standard. Siamo davvero ad un passo dai top 8.
    Al tavolo del Feature match torna Mario Pascoli primo in classifica con 30 punti, che significa 10 vittorie e due sole sconfitte e Alessandro Selvaggi di Catania con 28 punti.
    Comincia Mario che al secondo turno sospende un Riftwing Cloudskate e al turno successivo un Court Hussar. Lo stesso fa Alessandro al suo turno. Mario gioca un Venser su una terra dell'avversario e il turno successivo entra in gioco il Cloudskate che fa tornare in mano al catanese un sigillo. Altro Cloudskate stavolta di mano su un altro sigillo. Mario comincia ad attaccare. Alessandro in un paio di turni arriva a 12 punti vita e ricala i due sigilli e un secondo Hussar. Mario attacca ancora con tutto, doppio blocco dei due Hussar e Alessandro scende a 8. Il turno successivo si ripete la storia e Alessandro va a 4 punti vita e al turno successivo tenta il tutto per tutto cala uno Skeletal Vampire, ma Mario risponde con un Venser e a questo punti il catanese concede.
    Comincia la seconda partita. Alessandro cala il primo sigillo, mentre Mario sospende un Riftwing Cloudskate. Alessandro gioca un Hussar subito imitato da Mario il turno dopo. Castigate del catanese che scopre tre Remand in mano all'avversario, ma decide di scartare un Cloudskate. Alessandro sospende un Aeon Chronicler per due turni. Al turno successivo Mario cala un Lightning Angel subito eliminato da uno Slaughter Pact. Il turno dopo entra il Chronicler cui Selvaggi fa seguire un Castigate con cui rimuove un Momentary Blink. A questo punto attacca con il Chronicler e l'Hussar. L'Hussar di Mario si immola sul Chronicler 4/4. mario clal un altro Lightning Angel e attacca a sua volta. Alessandro va a 11 e al suo turno porta l'avversario sullo stesso punteggio attaccando con il Chronicler che ora è 5/5. Altro Castigate di Alessandro che stavolta è costretto a scartare uno dei tre Remand. L'altro si schianta sul solito Skeletal Vampire di Alessandro, che al turno successivo chiama l'ultimo Remand su Head Games e finalmente riesce a fare una Damnation. Board pulito, Mario è a 7, Alessandro a 6. Il romano gioca Cryoclasm, Alessandro va a 3 e crea un Assembly Worker con Urza's Factory. E' il momento di riprovare con Head Games che mette in mano a Mario quattro lande. Alessandro attacca con Assembly e Mario va a 5. Ora arriva anche il Vampire, che torna in mano il turno dopo grazie all'ennesimo Cloudskate, calato di mana. Torna il vampiro e aumentano gli Assembly Worker. Mario scende a 3. Alessandro ha la vittoria in mano al turno successivo ma è Mario a vincere alla pescata. La carta risolutiva è un altro Cryoclasm. Mario Pascoli vince due a zero ed entra matematicamente nei top 8 con 11 vittorie.



     
  • Sunday, July 22: 2:04 p.m. - Round 13: FM William Cavaglieri vs Marco Benifei
    by Federico Trobia


  • Entrambi i giocatori hanno 4 perse. William chiede gentilmente la concessione per entrare in top8 poiché ha il rating più alto a 24 punti, ma Benifei è costretto a rifiutare, nutrendo anch'egli una piccola speranza di accedervi .

    Entrambi i giocatori tengono sette carte. William gioca un'isola e passa. La prima creatura scende in campo con Benifei,un Mogg Fanatic. Il giocatore bresciano nel suo turno casta un repeal sul mogg e passa. Il turno successivo riscende in campo il fanatico, seguito da una Scorched Rusalka a fargli compagnia. William si difende allora giocando un Phyrexian Ironfoot che andrà a bloccare la rusalka morendo poi bruciato da un Incinerate,il turno successivo. Il giocatore fiorentino continua intanto la sua lenta race di mogg fanatic portando l'avversario a 17, mentre lui stesso scende già a 13 giocando un elfo di llanowar e una rusalka (che verrà rimandata), prendendo molti danni a causa di due Karplusan Forest come uniche terre. Il controllone di William sta vincendo nettamente la race (aggiungendo un minaccioso morph in campo)! Benfei pesca finalmente la sua terza terra,un'altra Karplusan Forest…Gioca un Keldon Marauders, che verrà counterato da un Remove Soul. William porta l'avversario a 6 attacando col morf,ne aggiunge un altro in campo e passa il turno. Il giocatore fiorentino appare nettamente in difficoltà, attacca con il fanatico che viene bloccato dal morph.Dopo i danni in pila il mogg si sacrifica per infliggere un ulteriore danno ma un Willbender viene smorphato e il danno viene deviato su un povero elfo di llanowar che si era limitato a guardare la red line da lontano. Scende in campo un Ascetic troll poco dopo e il turno passa a William che pesca e passa velocemente. Il troll attacca successivamente e non viene bloccato saziando la "sete di sangue" a uno Scrab-clan Mauler. A fine turno una Mouth of Ronom uccide lo Scrab-clan, nel suo turno il giocatore bresciano sacrifica un'altra Mouth of Ronom sull'ultimo bloccante rimasto e chiude la partita attaccando con tutto.

    Cavaglieri 1 Benifei 0

    Benifei non tiene le sue prime sette carte ma sembra soddisfatto delle sue nuove 6. Parte con un Treetop Village, seguito il turno successivo da un Keldon Marauders, che viene counterato da Spellsnare. Il fiorentino attacca con treetop e passa mentre William pone in campo un solido Phyrexian Ironfoot. Benifei sembra già in difficoltà con un moderato flood tra le mani. Decide di eliminare subito il ¾ dell'avversario con un incinerate e un Mogg Fanatic, passando il turno.William si difende con un morph scendendo rapidamente a 11, subendo numerosi attacchi di treetop nel frattempo. Benifei insiste nella propria race aggiungendo uno Scrab-clan Mauler sul board. Il breasciano allora gioca un altro morph e Bottle Gnomes. Benifei risponde con un Tin Street Hooligan, smanioso di rompere rompere gli gnomi che regaleranno comunque 3 vite all'avversario, e attacca con treetop e mauler. William il turno successivo smorpha un Brine elemental e attacca portando l'avversario a 7. Un Vesuvan Shapeshifter calato e smorphato attiva subito il lock in combo con l'elementale e la partita si chiude pochi turni dopo.

    Cavaglieri 2 Benifei 0



     
  • Sunday, July 22: 3:02 p.m. - Round 14: FM Davide Fenu vs Alessandro Treppiedi
    by Andrea "Vitello" Vitali


  • Il torinese Davide Fenu con Project X e il chietino Alessandro Treppiedi con Mono Black Discard si sfidano per guadagnarsi l'accesso al top8 dei Nazionali 2007. Chi vince è sicuramente dentro, chi perde potrà solo guardare le finali.

    Nella prima gara Alessandro inizia e nei primi turni fa scartare il suo avversario con due Ravenous Rats e un Augur of Skulls, mettendolo poi sotto pressione con due The Rack. Davide nonostante i danni subiti recupera progressivamente grazie ad una Essence Warden, un Loxodon Hierarch e ad un Dark Confidant, fino a quando inizia un vero e proprio beatdown, dopo aver wishato dalla side un Orzhov Pontiff. La gold delle Guildpact infatti stermina la pattuglia di 1/1 di Alessandro, aprendo la strada alle creature di Fenu, che così guadagna il primo game.

    Nella seconda partita Davide mulliga a 6, e tiene la mano iniziale. L'Essence Warden calata di primo turno, viene uccisa da un Funeral Charm. Alessandro nel suo turno casta un Augur of Skulls, seguito da un fratello, facendo scartare 4 carte in tutto al suo avversario (2 Gemstone Mine, Orzhov Basilica, Crypt Champion ) Per aggiungere ulteriore problemi ad una possibile chiusura della combo Treppiedi cala un Withered Wretch. David cala un Loxodon Hierarch, e perde anche l'ultima carta che aveva in mano (Saffi Eriksdotter) con un Cry of Contrition. Fortunatamente per lui la successiva pescata rivela un Dark Confidant, che rimane miracolosamente vivo e inizia a donargli qualche risorsa. La migliore sembra essere un Glittering Wish, con cui prende Glare of Subdual e lo gioca. Da questo momento in poi cambia completamente la partita. I due wretch del chietino non possono piu' bloccare, grazie all'abilità dell'enchantment, e Davide inizia a picchiare prima con il Loxodon Hierarch, poi con Teysa, Orzhov Scion e infine con diverse altre creaturine, fino ad una vittoria che a inizio partita sembrava molto difficile.

    Davide Fenu 2 - Alessandro Treppiedi 0



     
  • Sunday, July 22: 3:15 p.m. - Round 14: Gianluca Filippini vs Alessandro Selvaggi
    by Staff


  • Ultimo turno, entrambi i giocatori hanno la possibilità di accedere al top8 vincendo questa partita. Gianluca Filippini, bresciano, cerca di fare il suo secondo top8 al nazionale dopo aver perso in finale l'anno scorso. Alessandro Selvaggi , catanese, cerca anch'egli il suo secondo top8 dopo aver perso ai quarti due anni prima.

    Filippini vince il toss.Entrambi i giocatori sono soddisfatti delle prime sette carte. Selvaggi gioca la prima spell, un Castigate, che viene prontamente "rimandato". Filippini sospende una manta,saltando il land drop, e il turno successivo il castigate va a segno rivelando una mano composta da Court Hussar,2x Grand Arbiter August IV, Lightning Helix,Repeal e Venser. Alessandro sceglie di rimuovere il Court Hussar. Il turno successivo il catanese gioca un ussaro e passa. Intanto Filippini esce dallo screw pescando prima sacred foundry e poi izzet boilworks. Selvaggi gioca un altro ussaro seguito da un nuovo castigate che rimuoverà un Venser. Il turno successivo entra la manta sospesa che bouncera una watery grave, seguito da August. Alessandro pesca,gioca una terra e sospende un Aeon Chronicler a 1. Filippini risponde con un avalanche riders prontamente pescato. L'aeon entra in gioco e si tuffa sulla red line andandosi a scontrare contro il riders, felice di sacrificarsi. Viene castato un signet e passa il turno. L'artefatto viene bouncerato dal Repeal nel turno di Gianluca,seguito da un Court Hussar. I due intanto continuano le loro race, una veloce con un aeon 7/7 e l'altra lenta con una manta. Alessandro sospende a quel punto un altro aeon a 1 ma un altro ussaro scende in campo nel board del bresciano, cercando di limitare i danni dei cronisti. Il secondo aeon viene però rimandato, a quel punto Selvaggi cerca di pulire il board con una Wrath of god ma anch'essa verrà counterata da un Remand. Alessandro conta i danni e valuta se attaccare o meno,entrambi hanno pochi punti vita (Selvaggi a 8 e Filippini a 4) e la partita verrà decisa sicuramente nei due prossimi turni al massimo. L'aeon attacca e viene chump-bloccato da un ussaro,poi blinkato. Filippini stappa e rivela 2 helix,la partita si conclude con l'attacco di manta.

    Filippini 1 Selvaggi 0

    Preoccupati per il tempo,cercando di non rischiare una patta, i giocatori mescolano velocemente i propri mazzi e tengono entrambi le loro prime sette carte. Alessandro gioca un Orzhov Signet che verrà rimandato, seguito da una sospensione di manta. Selvaggi casta poi 2 signet e passa il turno. Gianluca salta il suo secondo land drop e concede prontamente la partita non appena il suo avversario sospende un Aeon Chronicler...

    Filippini 1 Selvaggi 1

    Entrambi i giocatori sembrano soddisfatti della loro prima mano. Inizia il bresciano sospendendo una manta,seguita da un signet dell'avversario. Viene castato un court Hussar e il turno passa al catanese,il quale continua ad accelerare giocando altri due signet, Orzhov e Azorius. Un Avalanche Riders va a spaccare una Watery Grave. Filippini si scopre però in questo modo e Selvaggi ne apporfitta subito con un Head Games trasformando le 4 spell dell'avversario in 4 terre. Al mantenimento Gianluca pensa sul target della manta e decide per una bounceland dell'avversario,pagando l'echo del riders e attaccando con tutto. Un Foresee va a prendere intanto una Skeletal Vampire e un'altra terra per Alessandro. L'avversario sta continuando intanto una minacciosa race e i punti vita sono scesi ad un pericoloso 7. Viene giocato poi un repeal su un signet e un Boom/burst su un'isola e sulla propria Flagstones. Selvaggi sembra adesso in seria difficoltà cercando un wrath-effect con un nuovo Foresee, e trovando una Damnation. Ma sfortunatamente la partita si chiude il turno successivo con un Lightning Angel e Filippini accede al top8.

    Filippini 2 Selvaggi 1


    • Planeswalker Points
    • Facebook Twitter
    • Gatherer: The Magic Card Database
    • Forums: Connect with the Magic Community
    • Magic Locator